La cornice narrativa in cui si svolgono le farse vede Fagiolino, il burattino bolognese che ancora diverte grandi e piccini, accompagnato da Sandrone, maschera modenese, improvvisarsi per la fame atavica che li accomuna, traduttore dal latino medioevale di una farsa in verità un po' scollacciata ( De Babbione) appartenete al repertorio goliardico del secolo XII. I due vengono assoldati da uno studente che per la sua festa di laurea vuole offrire ai suoi ospiti uno spettacolo “colto”.
Rivolgendosi al pubblico i due burattini cercano di tradurre alla meglio il testo, in un italiano che risente sia della parlata bolognese che di quella modenese. Il latino è salvo, la traduzione anche, ma i commenti dei due compari dalla testa di legno ribaltano farsescamente il carattere aulico e intellettuale della “lingua dei padri”, che è appunto quella del Dottor Balanzone, padre felice del neolaureato.

Regia e adattamento per i burattini
a cura di Romano Danielli

dall'antico testo De Babione
curato da Maria Rosa Damiani

Musiche a cura di
Stefano Zuffi

Assistenza tecnica a cura di
Raffaella Danielli
Grazia Punginelli

Burattinai:
Romano Danielli

con

Alex Barberini
Enrico Danielli
Roberta Danielli
William Melloni
Marco Jaboli
Ilaria Jaboli



GRUPPO DI LETTURA SAN VITALE | Via E. De Amicis, 21 - 40138 BOLOGNA
Venite a trovarci
© www.gruppodiletturasanvitale.it - Grafica, layout, contenuti e immagini di esclusiva proprietà del Gruppo di lettura San Vitale - Tutti i diritti riservati
Home Chi Siamo Produzioni Laboratori Calendario Premio San Vitale A star fuori... Gallery
Contatti
Torna a Produzioni
FAGIOLINO IN VIAGGIO NEL MEDIOEVO
Il teatro dei burattini in latino e volgare
Progetto Bologna tra 600 e 700: Bologna che ride
design by
Codice Fiscale: 91173170373  | Telefono: 051 - 346015 |info@gruppodiletturasanvitale.it